Lorenzo Ghielmi

Nuova pubblicazione

Bach, Organ Works Preserved as Fragments

Johann Sebastian Bach compose molte opere organistiche ma alcune di queste ci arrivate incomplete, o perché il compositore stesso non le ha terminate o perché una parte del manoscritto è andata perduta.

In questo secondo volume Lorenzo Ghielmi propone il completamento di alcuni di questi frammenti (Wie schön leuchtet der Morgenstern BWV 764,  Air BWV 991, Fuga BWV 562) accanto alla trascrizione organistica degli ultimi due movimenti della Sonata per violino BWV 1001.  

Nuovo cd

BACH Suite inglesi BWV 806-811

La raccolta delle Suite inglesi è fra le prime grandi raccolte composte da Johann Sebastian Bach. Le danze contenute alternano grazia e melodiosità, con una sapienza compositiva che le pone ben al di sopra di musica per l’accompagnamento della danza di corte.

Ogni suite presenta la successione di quattro danze: Allemande, Courante, Sarabande, Gigue. Ogni suite include anche danze più leggere e alla moda (le cosiddette Galanterien): Bourreè, Minuetti, Gavotte.

I preludi delle suite inglesi hanno una concezione monumentale; il titolo originale della raccolta era probabilmente Suites avec Preludes. Solo dopo la morte di Bach prevalse il titolo Suite inglesi: secondo Forkel, il primo biografo di Bach, «Queste grandi suite sono chiamate suite inglesi perché furono composte per un gentiluomo inglese».

Blog

Da Frescobaldi a Bach

Da Frescobaldi a Bach

Nicolaus Bruhns: Praeludium in sol maggiore

Fra i brani più eseguiti e più noti del repertorio del barocco tedesco vi è sicuramente il Praeludium …

Da Frescobaldi a Bach

Nicolaus Bruhns: Praeludium in mi minore (piccolo)

Nicolaus Bruhns fu probabilmente il migliore allievo di Dieterich Buxtehude; visse solo 32 anni, dal 1665 al 1697, …

Da Frescobaldi a Bach

Johann Sebastian Bach: i corali dell’autografo di Lipsia (4)

Jesus Christus, unser Heyland sub Communione pedaliter. BWV 665 Jesus Christus, unser Heiland, der von uns den Gotteszorn …